329 Views |  Like

Angela Bellomo disegna l’abito per la prima della Scala di Milano per Lady Simona Occioni Mazzoleni

Angela Bellomo disegna l’abito per la prima della Scala di Milano a  una donna di eccellenza, Lady Simona Occioni Mazzoleni.  Il prossimo 7 dicembre per l’inaugurazione del nuovo anno artistico della Scala di Milano, si svolgerà il capolavoro di Giordano, Andrea Chénier, diretto da Riccardo Chailly,  alla presenza dei più grandi  personaggi della società contemporanea oltre che ai più importanti nomi  dello spettacolo e della moda.

Non passerà sicuramente inosservato l’abito indossato da un’importante figura milanese ( Lady Simona Occioni Mazzoleni), realizzato per l’occasione dalla stilista Angela Bellomo. La Prima della  Scala,  è  l’evento più esclusivo d’Italia, ricordiamo i tempi che furono,  con ospiti importanti dell’alta società che si ritrovavano tutti insieme nell’inaugurare questa serata speciale per Milano, per  l’Italia e per tutto il mondo intero.  

Haute couture Angela Bellomo

Angela Bellomo è molto contenta di  presenziare al Galà:

Io sono onorata di partecipare alla Prima della Scala , la mia prima  “entrée” è stata nel 2014,  onorata dall’ invito del grande  Valentino, e da lì è partito  tutto, ricordo ancora le mie interviste , le comparse televisive e la mia emozione  nel mostrarmi insieme ad altri marchi di eccellenza al pubblico e ai giornalisti.  Oggi come allora, rivivo ancora quell’emozione.  Prima dello spettacolo,  ci troveremo  tutti  nel  foyer della Scala dove incontreremo  i giornalisti che ci intervisteranno. La Scala è un grande salotto, un punto dove ritrovarsi, per poter assistere insieme  alle due ore di incredibile spettacolo che ogni anno il teatro del Piermarini offre per la sua inaugurazione. Quest’anno realizzo per la prima volta un abito per una donna di eccellenza per la Prima alla Scala e mi auguro che il mio lavoro possa essere apprezzato da tutti i partecipanti a questo meraviglioso Galà e da tutti “i curiosi del settore”.

Capo realizzato su misura

L’uso di stoffe pregiate, la cura nei dettagli, il taglio sartoriale e l’eleganza sicuramente si vedranno in quest’abito realizzato dalla stilista che per ora non ci vuole regalare altri dettagli lasciandoci l’effetto sorpresa e come diceva un noto stilista:

“L’eleganza non è solo nel farsi notare ma nel farsi ricordare”.

Di seguito i link di riferimento della designer

Atelier Angela Bellomo.

http://www.angelabellomo.com/

https://www.instagram.com/atelier_angelabellomo/

 

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Haute Couture Made in Italy