695 Views |  Like

A lezione di stile da Dita von Teese, la regina del burlesque

Vincenzo Abate

Quando pensiamo ai concetti di charme e di femminilità non può non venire in mente l’elegante silhouette di miss Dita von Teese, una delle artiste più apprezzate del mondo e star assoluta del burlesque.

Nonostante si entri in un campo fortemente hot, la splendida Dita (il cui vero nome è Heather Renée Sweet) è riuscita a conquistare l’attenzione del grande pubblico e a diventare un simbolo mainstream.

Dita von Teese

Dita von Teese, il simbolo di bellezza rivolto al passato

Se a partire dagli anni novanta i modelli di bellezza proposti hanno spinto l’immaginario verso donne dal taglio fortemente mascolino come carattere, pensiamo per esempio ad Angelina Jolie, la sexy Dita non ha cambiato di una virgola il proprio stile portando in scena tutto il fascino e la sensualità insita in un periodo storico fortemente stilizzato, quello a cavallo tra gli anni trenta e quaranta del secolo scorso.

In effetti, se guardiamo una qualsiasi performance della von Teese o vediamo un suo servizio fotografico appare più che evidente come essa tendi a portare in scena tutto il mistero insito nella figura della classica femme fatale da film noir, mista a uno scimmiottamento carico di erotismo elegante di Betty Boop.

Sex symbol sempre sotto l’occhio dei riflettori, ancora più accesi su di lei dall’inizio della sua relazione con il famoso rocker Marilyn Manson (rapporto poi chiuso nel 2007), la von Teese non è solo il sogno di tanti uomini ma anche un punto di riferimento per tante donne per quel che riguarda lo stile a cui ispirarsi in ottica fashion.

Il suo aspetto, così ricercato e dotato di una prorompente eleganza, riporta all’attenzione del pubblico odierno tutto il fascino e la potenza visiva dello stile vintage tipico di un teatro di Broadway.

Icona da cui trarre ispirazione

Altro che atteggiamento duro e mascolino con jeans strappati e felpe da rapper, Dita rappresenta il trionfo stesso di quello che nell’immaginario collettivo resterà sempre il concetto di fascino.

Nel video che segue, vediamo la splendida Dita alle prese con lo shopping, un modo per carpire qualche segreto nella struttura del suo personaggio.

L’insegnamento della von Teese è la cura maniacale del dettaglio, la ricerca della perfezione dello stile, una vita consacrata alla Bellezza e una wildiana predisposizione all’eccesso e al lusso.

Dita von Teese, il simbolo vintage di un tipo di fascino che non tramonterà mai, con buona pace del trascorrere di mode che propongono stili e canoni diversi.

La regina del burlesque è in grado di oltrepassare qualsiasi moda, imponendo se stessa come simbolo da cui trarre ispirazione.

Credits Immagini: Harrods.com, Justwatch

Dita von Tees, Crazy Horse