6573 Views |  Like

il Pene-kini: il nuovo Must maschile per l’Estate 2014

penekini

 

L’Estate ogni anno presenta i suoi trends e le sue novità. Nella maggior parte dei casi sono sempre le donne a sfoggiare Outfit incredibili e nuovi lanci stagione: per quanto riguarda i costumi da bagno, gli abitini da mare e le sciccherie più curiose Fashion..

Gli uomini solitamente si pongono sempre lo stesso quesito: boxer o slip da sfoggiare in spiaggia? Un quesito piuttosto banale, dato che i costumi maschli non hanno nulla di così trascendentale. Quest’anno invece dobbiamo ricrederci e soprattutto rimanere a bocca aperta per il lancio di un nuovo Must – esclusivamente maschile – da mettere in bella mostra sulle spiagge ques’Estate, ovvero: l’ormai famosissimo Pene-Kini.

Non è uno scherzo e nemmeno una campagna di provocazione per una causa in particolare, ma una vera e propria creazione lanciata dal mondo della moda prevedendo una stagione calda nel vero senso della parola. 

Il Pene-kini è un simpatico copri pene adatto ai timidi nudisti (non tanto timidi oserei dire!) o agli uomini un po più vanitosi (e leggermente egocentrici in questo caso). Da una visione frontale, la prima volta che l’ho visto, in effetti una delle prime domande è stata “ma come faranno a tenerlo fermo?“. Ma guardandolo in Toto ho capito bene cosa lo reggesse dal di dietro: il Pene-kini è retto da un perizoma dietro che lascia totalmente scoperto il tutto, coprendo esclusivamente solo la protuberanza dalla parte davanti.

Per quanto io ami la Moda e le sue creazioni originali ammetto che il Pene-kini l’ho trovato un’idea a parte bizzarra, ma alquanto imbarazzante e penosa (sembrerebbe un doppio senso) che qualsiasi uomo con un minimo di stile e ritegno eviterebbe di indossare, tranne se lo stesso non avesse perso la sua virilità e totalmente la sua vergogna.

Il Pene-kini è disponibile in tantissimi i colori soprattutto  sgargianti e appariscenti, altrettanto sono numerose le forme e le misure. Il suo scopo è quello di stupire, io oserei dire colpire l’attenzione delle mentalità più suscettibili e contenute, ma pensando alla sua utilità è anche un’ottima copertura contro le scottature alla parte più delicata del corpo maschile. Non sia mai che si scotti!

Essendo una creazione originale e molto estrosa non poteva che lasciare piena libertà espressiva attraverso la sua personalizzazione in tanti modi differenti: dai colori al tipo tessuto, realizzabile in maglia, pelle o plastica. Anche la sua forma può essere trasformata, da quella di un tenero maialino o di un toro feroce.

Nonostante l’idea sia nuova e originale – con l’intento primario di diventare Must – posso affermare che il Pene-kini ha attirato l’attenzione di molti (tra cui la mia, in maniera negativa) ma personalmente la boccio in pieno, ricordando che la Moda da sfogo alla Creatività a 360 gradi, ma una creatività che esalti la nostra persona e il nostro Stile senza essere ridicolizzati da nessuno, attirando l’attenzione a tutti i costi.

Quindi Pene-kini voto 0 per l’idea, voto 10 per il designer che ha avuto il coraggio di crearlo!

penekini