Beauty

Acconciature da sposa, i fiori freschi per una pettinatura unica

Il matrimonio è uno di quegli eventi dove i dettagli possono fare la differenza. Ogni momento di questa giornata speciale deve essere curato alla perfezione, per far sì che tutto si svolga nel migliore dei modi. E la scelta dei fiori è uno degli aspetti più importanti da curare. Sia che vengano adoperati per comporre il bouquet da sposa e gli allestimenti della cerimonia e del ricevimento, sia, soprattutto, che vengano utilizzati per l’outfit nuziale, arricchendolo di romanticismo e colore. Nelle acconciature da sposa con fiori freschi, la loro scelta deve tenere in considerazione lo stile e la personalità della donna, l’abbinamento cromatico e la resistenza del fiore.

Fiori freschi o stabilizzati

Fiori e matrimonio sono un binomio perfetto, in quanto donano colore e bellezza all’evento. Nella maggior parte dei casi la scelta ricade su quelli veri. Se lacche, prodotti cosmetici e asciugacapelli usati dalle sapienti mani di parrucchieri sono fondamentali per creare un’acconciatura perfetta, i fiori freschi regalano un tocco in più per rendere unica la pettinatura della sposa. Ma richiedono non poche cure. Il fiore scelto deve rimanere nell’acconciatura per molte ore e, quindi, è preferibile optare per uno che non appassisca in breve tempo. Per esempio le rose sono più resistenti delle peonie. Inoltre, i boccioli freschi sono delicati, vanno maneggiati con attenzione e devono essere applicati quando sono completamente asciutti. Se si rovinano, sarebbe opportuno avere a disposizione dei boccioli di riserva. Per ovviare a questi inconvenienti ci sono in commercio i cosiddetti fiori stabilizzati. Ovvero fiori veri che, con un processo chimico, mantengono l’aspetto di fiori freschi per molte settimane. Una soluzione che elimina parecchi problemi e rappresenta un notevole vantaggio nella gestione delle acconciature da spose con fiori freschi.

Fiori per tutte le stagioni

Le acconciatura da sposa con fiori freschi sono adatte a ogni stagione e a ogni taglio. Se il matrimonio avviene in primavera o estate, il look nuziale potrebbe essere completato da una corona di fiori freschi, per arricchire sia le acconciature da sposa con capelli corti sia quelle con i capelli lunghi. Piccola parentesi, per la loro cura il sito Asciugacapelli.info offre tanti consigli utili. Riprendendo il discorso, molto apprezzate le pettinature con la treccia e inserti floreali, che rappresenta una delle acconciature da sposa più romantiche. L’ideale sarebbe optare per fiori freschi di stagione. Se ci si sposa in autunno o inverno, le corone di gypsophila, anche detta paniculata, sono tra le più adottate. La paniculata, inoltre, si presta a composizioni con altri fiori per delle soluzioni più colorate, nonché ad essere combinata con il velo.

Per la bella stagione i fiori ideali possono essere

  • le peonie,
  • le rose,
  • gli anemoni,
  • le ortensie,
  • i ranuncoli,
  • le orchidee,
  • i tulipani,
  • le margherite

Per la stagione fredda

  • le calle,
  • i garofani,
  • le orchidee,
  • i bucaneve,
  • le rose rosse,
  • gli iris

Un fiore tra i capelli

Ci sono tanti dettagli che contribuiscono a rendere il giorno del matrimonio meraviglioso. Tra questi, ha molta importanza l’acconciatura della sposa. I modi di portare i capelli sono tanti e devono essere scelti in base alla conformazione del viso, alla stile delle nozze e all’abito che si indossa. I fiori possono dare quel tocco in più. Spesso, infatti, i fiori abbinati a un’acconciatura conferiscono alla sposa un plus di romanticismo ed esaltano ogni tipo di pettinatura. Al riguardo è sempre bene farsi consigliare da professionisti: dal fioraio di fiducia per la scelta giusta dei fiori al parrucchiere per come valorizzarli al meglio.

Potrebbe piacerti...