10 anni DOCG: dalla Barbera superiore a Nizza, una crescita continua

by Maria Grazia Pitrelli
0 comment 732 views
vino-barbera-asti-docg

Il Consorzio della Barbera d’Asti e vini del Monferrato ha festeggiato una ricorrenza mai così importante e significativa.


L’evento è stato celebrato nella suggestiva cornice del castello di Costigliole d’Asti che ospita la sede del Consorzio di tutela, guidato da Filippo Mobrici.

A parlarne Giorgio Ferrero, assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni Borriero, sindaco di
Costigliole d’Asti, Mario Sacco, presidente di Confcooperative e Paolo Cerruti, della
Direzione generale Cassa di Risparmio di Bra.

10 anni di Barbera d’Asti: un parterre du roi

Al convegno sono intervenuti:

Dal giornalista de “La Stampa” Maurizio Tropeano, a Nicola Lucifero, docente di Diritto agrario e Diritto agroalimentare dell’Università di Firenze, Michele Antonio Fino, professore associato di Fondamenti del diritto europeo e direttore del Master in wine culture communication and management all’università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Mario Fregoni, presidente onorario dell’OIV, Vincenzo Gerbi, professore ordinario di Enologia all’università di Torino e Giorgio Calabrese, presidente del Comitato nazionale Sicurezza Alimentare.

barbera-d-asti
Convegno Barbera d’Asti

Un “parterre du roi” in omaggio al vino che da oltre un secolo rappresenta il Piemonte enologico e che nell’ultimo decennio ha fatto registrare un incremento costante, arrivando a toccare quota 21 milioni di bottiglie per un valore del comparto di oltre cento milioni di euro. Di queste oltre la metà è stata esportata nel mondo; i mercati più gettonati Nord Europa, Nord America e Canada.

“Il vero, grande valore aggiunto della Barbera d’Asti resta l’elevatissima qualità della
produzione, frutto di una selezione sempre più attenta a partire dal vigneto.”

Il presidente Filippo Mobrici

10 anni di Barbera d’Asti: un vino ambasciatore del Piemonte e Astigiano

Grazie anche ai tour di degustazioni e master class svolti, che hanno permesso di raggiungere i mercati di tutto il mondo, da Zurigo a Bruxelles, da Amsterdam a Londra, da New York a San Francisco, fino alla Cina e all’Estremo Oriente.

“Oggi possiamo affermare che la Barbera d’Asti può collocarsi nella fascia alta del
mercato internazionale Lo confermano i numeri dell’export sui mercati extra-
europei e la qualità delle produzioni di denominazione di origine. Un risultato ottenuto
grazie al lavoro in sinergia dei viticoltori, al Consorzio e a Regione Piemonte che in
questi anni ha investito nel valorizzare al massimo questo vitigno e di conseguenza il
territorio astigiano”.

Giorgio Ferrero, Assessore all’Agricoltura della Regione
Piemonte

Sono sempre più frequenti i cosiddetti “educational tour” che coinvolgono le grandi firme del giornalismo (non solo enologico) internazionale e li portano a contatto con la realtà produttiva astigiana e monferrina.

vino-barbera-d-asti
Barbera D’Asti DOCG

Perché accanto alla Barbera (d’Asti e il Nizza che nei giorni scorsi ha ottenuto a sua volta la Docg) sono cresciute in questi anni le altre Denominazioni: il Ruchè di Castagnole Monferrato Docg, diventato ormai un prodotto “che fa tendenza” e poi Albugnano (Nebbiolo), Cortese Alto Monferrato, Dolcetto d’Asti, Freisa d’Asti, Malvasia di Castelnuovo Don Bosco, Monferrato, Piemonte, Grignolino d’Asti, Loazzolo, Terre Alfieri.

La giornata costigliolese si è conclusa con una degustazione verticale di Barbera d’Asti sotto la guida di Ian D’Agata, giornalista e “influencer” di fama internazionale, diventato il testimonial della Barbera d’Asti con una serie di iniziative che lo hanno portato a promuovere anche le piccole grandi Doc dell’Astigiano.

Il pensiero comune dei degustatori è stato quello che la barbera mantiene nel tempo profumi, eleganza e
freschezza facendone un vino longevo, internazionale e di grande valore.

Credist Immagini: Courtesy of Bouquet Agency

vino-barbera-asti-docg
Degustazione
barbera-d-asti-docg
Parterre Convegno
degustazione-barbera-d-asti
Barbera D’Asti degustazione
vino-docg-barbera-d'asti
10 anni Barbera D’Asti DOCG

You may also like

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy