Lifestyle

Come arredare un bagno piccolo con i mini lavabi

Anche se lo spazio è ridotto, non possiamo trascurare l’arredamento di un ambiente come il bagno.

Sicuramente questo ambiente della casa deve essere valorizzato al massimo, e renderlo il più funzionale possibile, soprattutto quando il bagno è piccolo e senza finestra.

In fin dei conti dobbiamo considerare che il bagno non è più soltanto un ambiente funzionale dell’abitazione, ma è un ambiente in cui si può staccare la spina e ci si può dedicare al relax quotidiano. È visto come uno spazio in cui ci si può prendere cura del proprio benessere psicofisico.

Ecco che oggi vi spiegheremo come arredare un bagno piccolo partendo da uno degli elementi fondamentali dell’arredamento di questa stanza: il lavabo o lavandino.

Come orientarsi se lo spazio è ridotto? La scelta migliore è quella di un lavabo piccolo come quelli realizzati dalle aziende italiane leader del design di interni come Colavene.

Vediamo alcuni consigli per arredare al meglio un bagno piccolo con un lavabo che si adatta alle sue dimensioni.

Cosa si intende per lavabo piccolo

Possiamo capire meglio il concetto di lavabo piccolo, specificando quali sono le misure per un lavabo di questo genere, specialmente facendo il confronto con uno standard. Quello standard infatti è largo 60 centimetri e profondo 50 centimetri. Il lavabo piccolo, invece, può essere ridotto e arrivare a 40 centimetri di diametro.

Ci sono delle soluzioni molto utili da questo punto di vista. Ad esempio possiamo scegliere il lavabo a semincasso, per ridurre l’ingombro installando dei rubinetti a parete. Oppure un’altra soluzione può essere rappresentata dal lavamani, che è in genere di ridotta profondità.

Quando stiamo pensando a come arredare un bagno piccolo dobbiamo da subito calcolare anche le misure che ci devono essere fra i vari elementi presenti nella stanza, sempre in rapporto al lavabo.

In genere ai lati del lavandino si lascia uno spazio libero di 20 centimetri. Di fronte si devono considerare almeno 70 centimetri, per lasciare la possibilità di passare senza troppe difficoltà.

I materiali di realizzazione

Anche per quanto riguarda la soluzione dei materiali di realizzazione di un lavabo piccolo abbiamo varie possibilità di scelta. Naturalmente non si può prescindere dai materiali utilizzati per realizzare il lavandino. Innanzitutto questi sono importanti per la funzionalità del sanitario, ma si rivelano utili anche a rendere l’impatto estetico del lavabo.

Ad esempio il lavandino a semincasso solitamente è realizzato in ceramica, con una finitura che può essere sia lucida che opaca, a seconda delle esigenze estetiche. La ceramica da questo punto di vista si dimostra un materiale molto utile, perché permette di ottenere bordi molto sottili e tonalità in stile minimal. Tra l’altro è un tipo di materiale che può avere anche un trattamento antibatterico, in certi casi davvero indispensabile.

Il confronto fra vari tipi di lavabo per un bagno piccolo

Adesso andiamo a vedere le caratteristiche di diverse soluzioni di lavabo piccolo che possiamo scegliere per un bagno di ridotte dimensioni. Per esempio il lavabo piccolo può essere quello da appoggio, che si mette in posa direttamente su una mensola e può avere la forma di un catino o di una bacinella, con dimensioni che possono ridursi fino a 40 x 32 centimetri.

In alternativa si può scegliere il lavabo integrato nel top, in modo da avere assicurato un carattere di continuità con il piano e ottenere un risultato in stile essenziale. Esiste il lavabo a semincasso, specialmente da abbinare a mobili la cui profondità è ridotta e con basi del sottolavabo che si possono organizzare internamente anche per renderle più grandi.

L’ultima soluzione, soprattutto in voga nei bagni più contemporanei, è la chiave freestanding, quella tipica del lavandino a colonna. In pratica si tratta di installare il lavandino al centro della stanza. In questo caso si deve comunque considerare una misura del bagno che sia almeno standard. Tra l’altro il lavandino a colonna sarebbe meglio da inserire in un ambiente di pianta quadrata. Da scegliere eventualmente anche il lavandino su consolle, integrato su sostegno metallico.

Potrebbe piacerti...