Benessere

Come superare le proprie paure

Esistono molti tipi di paure, alcune naturali ed altre meno, alcune che si superano ed altre che invece si trasformano in fobie croniche, e tra queste paure ne troviamo anche di strane o bizzarre, come ad esempio la somnifobia o la paura di addormentarsi, oppure la xantofobia che è la bizzarra paura del colore giallo, o ancora possiamo trovare la tripofobia o paura dei buchi, strana paura pure questa.

Per poter capire meglio come si possono superare le proprie paure è necessario prima capire cosa sono le paure e da dove vengono.

Cos’è la paura?

La paura è un emozione, come lo sono tristezza e felicità, ed essa più che da un potenziale pericolo dipende da come noi lo percepiamo, quindi a fare paura non è tanto la minaccia in se ma da quanto noi pensiamo essa sia pericolosa. Insomma, la paura è tutta nella tua testa.

L’esempio che calza a pennello è il caso della cinofobia, cioè di chi ha paura dei cani, in quanto lo stesso cane, anche di piccola taglia, ad alcuni fa una paura terrificante mentre ad altri non trasmette nessuna paura. Non è quindi il cane a far paura, ma la persona a convincersi che faccia paura.

Quanti di voi da bambini avevano paura di scendere in garage o in cantina di sera, con il buio? Se ci pensate oggi forse vi viene da sorridere, ma in realtà quella è una paura che avete superato.

Questo concetto vale per tutte le paure non razionali che contraddistinguono le fobie, cioè paure eccessive per cose anche banali.

Reagire alla paura: errori da evitare

La paura è naturale, è giusto che esista, perché ansia e paura sono il nostro sistema di allarme verso i pericoli, e nel caso che essi siano reali ci permettono anche di salvarci la vita.

La paura è quindi un emozione radicata in noi da sempre, fa parte di noi e dobbiamo accettarla ma allo stesso tempo dobbiamo imparare a gestirla.
Sia chiaro che non avere paura di niente è comunque una cosa negativa, perché se si è convinti di poter affrontare tutto e tutti si potrebbero commettere delle leggerezze, errori gravi che possono compromettere anche la salute stessa di una persona.
Abbiate paura quindi, ma non siate paurosi di default.

Nella gestione della paura ci sono alcuni errori commessi da molte persone fobiche, che con le loro azioni non fanno che peggiorare le cose.
Ad esempio la paura non va per forza di cose controllata, messa in una scatola, perché prima o poi sfocia con una reazione ancora più forte.
La paura non va repressa, ma superata.

Un altro errore grave è quello di evitare le proprie paure.
Se hai paura dei cani non puoi evitare per sempre quella strada perché prima o poi dovrai rendere conto a te stesso ed alle tue paure.
Mettersi nelle condizioni di non avere paura non significa superare le proprie paure, ma semplicemente evitarle per un periodo più lungo possibile. Nascondersi alla paura non risolve nulla.

Un terzo errore è provare ad esorcizzare le proprie paure parlandone continuamente con chiunque, amici e parenti, quasi alla ricerca di incoraggiamento o addirittura di ragioni per cui avere paura.
Sfogarsi è utile, ma la paura va affrontata anche con i fatti e non solo con le parole.

Chiedere aiuto tra l’altro non significa superare le paure, ma cercare qualcuno che ti accompagni, un po’ come fare una passeggiata al parco con un amico perché hai paura dei cani. L’amico ti conforta, ma la tua paura è rimasta.

Come superare la paura

Esistono più metodi per reagire e superare una paura, il primo fra tutti è affrontarla.
Hai paura dei cani? Comincia ad avvicinarne uno piccolo, innocuo e molto docile, ti sarà più semplice affrontarlo.
Prima di provare ad affrontare una tua fobia prova ad immaginare lo scenario in modo negativo, prova a pensare a cosa potrebbe essere la cosa peggiore che ti può succedere, ad esempio il cane che ti assale e ti morde, poi vedrai che nell’affrontarlo realmente le cose non sono poi così catastrofiche come le pensavi.

Alle volte si può anche soprassedere alle paure, se ad esempio hai paura delle altezze, non è per forza necessario che tu vada in alta montagna o se sei in aereo non devi guardare fuori dal finestrino, semplicemente impari a convivere con la tua paura.
Se invece la tua fobia diventa invalidante, cioè va ad intaccare la tua vita quotidiana compromettendo la qualità delle tue giornate, allora è giusto che tu la affronti con decisione.

Affrontare una paura o una fobia, significa cercare di controllare e ridurre l’ansia che essa provoca, diminuire l’intensità delle emozioni che si scatenano.
In fondo la paura è una risposta del nostro cervello ad un determinato stimolo, ed è proprio dalla nostra mente che dobbiamo partire.

Per affrontare le paure in maniera definitiva la psicoterapia può essere un metodo risolutivo, soprattutto quando alle fobie sono associati problemi come gli attacchi di panico o disturbi ossessivi.
Ovviamente in questo caso bisogna seguire un percorso presso uno psicologo psicoterapeuta specializzato.

Consigli per superare le paure

Qui di seguito vediamo, infine, alcuni consigli utili per reagire alle nostre paure.

  1. La paura esiste.
    Non pensiate di poter/dover fuggire per sempre dalle paure, perché la paura è un sentimento reale ed anche utile, prima o poi la paura tornerà a farvi visita, e rendervi conto di questo vi aiuterà nel percorso di consapevolezza.
  2. Non abbiate fretta
    Nel vostro percorso verso il superamento delle paure non dovete avere fretta di vedere un risultato immediato, godetevi i risultati man mano che arrivano, siate felici di aver iniziato un percorso, magari lungo, che vi porterà ad avere meno paura.
  3. Praticate esercizi di rilassamento,
    Siano essi di esercizi di meditazione, yoga o tecniche di respirazione, l’importante è imparare a convivere con le nostre emozioni senza per forza reprimerle.

Conclusione

Siate consapevoli che le paure esistono e fanno parte della natura umana, non dovete reprimerle o fuggire da esse, ma imparare a gestirle, capire quando esse sono irragionevoli (il classico topino che spaventa dieci persone in una stanza, cosa vuoi che faccia il topino?), allontanarle quando sono palesemente esagerate.

Non abbiate paura di vivere!

Potrebbe piacerti...