Extensions alla cheratina: rovinano i capelli? L’opinione dell’esperto

Aumentare volume e lunghezza della chioma è ormai possibile con moltissimi metodi: uno dei più usati è quello delle extensions alla cheratina. Come vengono applicate? Quanto costano? Come si curano? E soprattutto: rovinano i capelli?

Abbiamo fatto queste ed altre domande ad un esperto del settore: eccole qui!

Come funzionano le extensions alla cheratina?

Questo tipo di extensions sono ciocche di capelli sintetici o naturali che vengono applicati alle radici dei capelli naturali con una speciale colla organica la cheratina, appunto. Per farla sciogliere e aderire ai capelli naturali si usa uno strumento che la scalda e unisce le fibre. L’applicazione va curata in modo certosino, dunque per finire tutta la testa servono circa 3-4 ore. Inoltre scegliamo sempre diverse tonalità per le ciocche, in modo da amalgamarle alla perfezione con la chioma naturale.

Generalmente sconsiglio l’applicazione a chi ha capelli più corti di 10/15 centimetri, perché il punto di giunzione non verrebbe coperto in modo invisibile.

Quando si vuole rimuovere l’allungamento bisogna tassativamente andare dal parrucchiere, che userà una sostanza che scioglie la cheratina ed evita di strappare i capelli naturali.

Quanto costa l’allungamento?

Tutto dipende dalla quantità di ciocche che vengono applicate. Per circa 50/60 ciocche saranno necessari non meno di 250 euro, a cui aggiungere colorazione se necessaria, taglio e piega.

Quanto tempo rimangono montate le extension alla cheratina?

Anche a questa domanda è difficile rispondere: molto dipende da come la persona curerà la chioma una volta tornata a casa. Seguendo tutte le istruzioni del parrucchiere, l’allungamento sarà stabile per circa 6 mesi.

Come si curano le extensions?

Sono fondamentali solamente tre regole:

  • Non lavare mai i capelli a testa in giù: si formano nodi impossibili da sciogliere.
  • Vanno usati prodotti specifici, più nutrienti e ammorbidenti di quelli normali, perché le ciocche non ricevono nutrimento dal cuoio capelluto come i capelli naturali.
  • I capelli vanno spazzolati con delicatezza almeno due volte al giorno per rimuovere i nodi

Dal parrucchiere almeno una volta al mese si eseguirà una pulizia per rimuovere i capelli naturali che cadono spontaneamente.

Questo trattamento rovina i capelli?

Le extensions alla cheratina non rovinano i capelli più di tutti gli altri trattamenti: il danno viene enormemente minimizzato usando prodotti delicati e seguendo tutte le istruzioni del parrucchiere. Particolarmente importante è non tirarle con il pettine o la spazzola, non lavare i capelli a testa in giù e non tentare di rimuovere le extensions da soli con il fai-da-te.

Quello che spaventa molte persone è che una volta rimosso l’allungamento si trovano spesso tanti capelli caduti. La realtà è che la colla di cheratina teneva i capelli che sarebbe caduti da soli attaccati alla chioma: quelli che si trovano sulla spazzola nei giorni successivi alla rimozione sono solo capelli che sarebbero caduti in ogni caso. Dopo qualche giorno la caduta si arresterà da sola e i capelli saranno esattamente identici a quelli con cui si è iniziato il trattamento.