Beauty

Trucco con la mascherina: i consigli di Pablo

Non ci crederete ma è possibile indossare la mascherina e truccarsi. Basta fare attenzione ad alcuni accorgimenti per valorizzare il proprio viso. La base è consigliabile lasciarla molto leggera, si può preparare la pelle usando un buon latte detergente e un tonico. La mascherina tende a seccare la pelle, quindi, è utile applicare una crema idratante.

Se si vuol usare un primer è meglio evitare quelli con i siliconi. Sembrano leviganti, in realtà occludono i pori e, se usati quotidianamente, possono causare dermatiti o piccoli brufoli.

Ringraziamo per l’articolo il makeup artist Pablo art director della Maison Gil Cagnè per la consulenza sull’argomento in questione e per ulteriori informazioni, consigliamo di visitare il sito web www.faceplace.it

Trucco con la mascherina: correttore bye bye?

Assolutamente no. Il correttore, fondamentale per coprire le discromie e le occhiaie, va applicato picchiettando delicatamente con i polpastrelli dall’interno verso l’esterno dell’occhio.

Il fondotinta può essere applicato su fronte e centro viso, mentre sulla zona coperta dalla mascherina il prodotto andrà sfumato. Inoltre, può essere sostituito con una crema BB o CC cream che sono molto più leggere. Anche il countouring, se si desidera, può essere applicato passando il fard bronze su entrambi i lati del viso.

Occhi in primo piano

La mascherina mette in evidenza gli occhi, diventa così assolutamente prioritario il make up. Dall’ombretto dai colori intensi sulla palpebra mobile, alla transizione nella piega e al punto luce sotto l’arcata sopraccigliare. Bisogna bagnare il pennellino piatto con tonico o acqua termale per rendere l’ombretto cremoso, così da fissarlo meglio e in modo più duraturo. Un consiglio per una tenuta migliore, è fissare anche la matita o l’eyeliner con la polvere dell’ombretto.

Infine, va applicato il mascara, preferibilmente waterproof, su tutte le ciglia, sia sopra che sotto. Le sopracciglia vanno spazzolate ed infoltite con la matita dov’è necessario, partendo dalla coda.

Non dimenticare le labbra

Le labbra vanno accarezzate con un balsamo labbra che le mantiene idratate. Non è detto, poi, che si debba rinunciare al rossetto. Si può applicare un rossetto long wearing e no transfer. In alternativa, si può utilizzare la tecnica del “tampone”, prendendo un dischetto di cotone idrofilo e spolverizzando sopra della cipria in polvere libera. Quindi, dopo averlo avvolto in un solo velo di kleenex, lo comprimiamo tra il labbro superiore e quello inferiore, in questo modo la cipria fisserà il rossetto e il velo di kleenex eliminerà l’eccesso del rossetto.

Un utile consiglio per evitare l’appannamento con gli occhiali. È possibile appoggiarli sulla sella esterna della mascherina, se è il tipo ampio. Oppure applicare sulla mascherina un cerottino di carta, all’altezza del punto in cui la mascherina si stringe sul naso.

Potrebbe piacerti...